Libri



La pantera siamo noi

“La pantera siamo noi”. E’ il titolo di uno dei racconti di questa raccolta che ci riporta alla contestazione studentesca che investì l’università e le scuole superiori fra il 1989 e il 1990. Il libro comprende narrazioni a metà tra il racconto (è il caso delle novelle dedicate al movimento della Pantera, al gioco d’azzardo, ai bar, alle discoteche, ai ladri) e la cronaca nera. Non hanno nulla di allucinato, strano o irregolare, ma piuttosto sono ironiche, a tratti comiche, come quando vengono descritti con evanescente solidarietà fatti e personaggi tragici e dolorosi. Il narratore, insomma, sembra aver acquistato quella particolare freddezza dello sguardo (comune al cronista come all’investigatore) che deriva con lo stare quotidianamente a contatto con le storie raccontate. Non si tratta di cinismo, ma di quella necessaria distanza dalle cose utile per non cadere in facili moralismi. Ne condividere, ne condannare. Potrebbe essere il motto di chi intende studiare da vicino, e senza pregiudizi, quel sottobosco che è il mondo della droga, le regole del giro, il sistema dello spaccio, illustrato nei suoi inconvenienti negativi in quello che è forse il racconto più terribile della raccolta: “Il morto vivente”.



RECENSIONI


03/11/2010 "Gazzetta di Parma"

26/11/2010 "Il Piacenza"

21/12/2010 "Libertà"

15/12/2010 "Libertà"

15/12/2010 "Piacenza Sera"

15/12/2010 "Presentazione Libreria Romagnosi"

17/02/2011 "Volantino Incontro con l'autore Municipio Caorso"